Fillers: Infiltrazione di acido ialuronico per ringiovanimento viso

Pubblicato il 15 giugno 2018 in News

I “fillers” sono sostanze riempitive che vengono utilizzate per aumentare il volume di zigomi e labbra o per attenuare le rughe del volto (solchi nasogenieni e rughe perilabiali). Il risultato dell’applicazione ha effetti esteticamente immediati. Scopo del trattamento è conferire nuovamente tono alla cute, agli zigomi, alla zona perioculare; ripristinando le corrette proporzioni del viso e rimodellando gradualmente il volto.

 

Infiltrazione di acido ialuronico: Intervento e precauzioni

La sostanza più utilizzata è l’acido ialuronico. Il suo impiego non necessita di test allergici, è sicuro ed è ben tollerato.

Trattandosi di un materiale riassorbibile non determina modifiche permanenti del volto per cui i risultati non sono duraturi come con la chirurgia estetica.

I fillers a base di acido ialuronico hanno diversa densità e se ne usano in diversa quantità e di differente densità a seconda delle sedi da trattare. Si utilizzano siringhe con ago sottilissimo dopo applicazione sulla pelle di una pomata anestetica.

 

Il trattamento dura pochi minuti ed è ripetibile. Il risultato ha una durata variabile che va in genere dai 6 ai 10 mesi, dopo questo periodo sarà possibile ripetere l’azione di riempimento e rimodellamento.

Nelle ore successive al trattamento la pelle può apparire arrossata e la zona trattata visibilmente più gonfia rispetto al risultato desiderato, cosa che si risolve nel giro di 1-2 giorni. Le complicanze sono rare e facilmente risolvibili.